Programmitv.info

Totò nella luna

Film (1958)

iris

Achille lavora come fattorino presso la tipografia di Pasquale Belafronte, direttore della rivista scandalistica "Soubrette". Il giovane, innamorato di Lidia, figlia dell'editore, ha il pallino della fantascienza ed un giorno riesce a far pubblicare nel giornale un suo breve racconto. Belafronte va su tutte le furie e già pensa a licenziarlo: scoppia una lite tra i due ed Achille, accidentalmente ferito, comincia a sanguinare. Portato al pronto soccorso, i medici scoprono che nelle sue vene scorre del "glucomio", una sostanza che secondo gli scienziati americani predisporrebbe il soggetto ai voli nello spazio. Il fatto interessa Cape Canaveral e Belafronte, attirato dall'idea di un facile guadagno, resta coinvolto assieme al suo fattorino in una missione spaziale verso la Luna. Anche qualcun altro, tuttavia, guarda con interesse alla strana vicenda: si tratta di extraterrestri o di una potenza straniera? Quando, finalmente, Belafronte giunge sulla Luna, scopre di avere accanto una copia perfetta di Achille che, come per incanto, si rivela una bellissima ragazza.Nella filmografia di Totò le parodie dei generi di successo sono molto frequenti. Non poteva certamente mancare una parodia dei film di fantascienza. Il soggetto ha qualche originalità e qualche interessante annotazione di costume (i primi passi delle pubblicazioni "vietate ai minori" ed il riferimento ad una già diffusa stampa di fantascienza), ma, ovviamente, il film finisce col diventare veicolo per la dirompente comicità di Totò, assecondato, qui, con intelligenza da un giovane Tognazzi e da una schiera di bravi caratteristi.