Programmitv.info

Le spie vengono dal semifreddo

Film (1966)

iris

Fallito il progetto di sconvolgere il mondo della finanza, il dottor Goldfoot mette da parte le ragazze-robot-in-bikini e torna all'attacco con un gruppo di ragazze-robot-esplosive. Stavolta, il folle scienziato ha in mente di farsi arbitro del destino dell'umanità innescando una crisi senza precedenti tra Russia e Stati Uniti. Una squadra di automi dalle sembianze di bellissime ragazze viaggia per il mondo per adescare ed uccidere gli alti gradi della NATO e dei servizi segreti. Le vittime predestinate, nei piani di Goldfoot, andranno incontro alla morte senza rendersene conto. Le ragazze robot sono, infatti, bombe micidiali che esplodono quando, nell'atto sessuale, si attiva una spoletta nascosta nel loro ombelico. Goldfoot ha previsto tutto nei minimi particolari, ma non può immaginare che due siciliani sempliciotti, addetti al servizio in un albergo e arruolati per una serie di equivoci nell'FBI, possano attraversare la sua strada e metterlo con le spalle al muro.Le spie vengono dal semifreddo è il sequel di Dr. Goldfoot and the Bikini Machine. Protagonista è ancora Vincent Price, ma, nelle intenzioni dei produttori italiani, il film doveva costituire il trampolino di lancio sul mercato americano per il duo comico Franchi e Ingrassia. L'AIP che distribuì in America il film con il titolo Dr. Goldfoot and the Girl Bombs decise, invece, di riscrivere e rimontare la pellicola attribuendo la sceneggiatura a Louis M. Heyward e Robert Kaufmann, le musiche a Les Baxter, e privilegiando la fugura di Price. In entrambi i casi, il film risultò un fiasco al botteghino.Il cantante Fabian ha il ruolo di un agente segreto e lascia a Franco Franchi il compito di cantare la canzone "Bang, Bang, Kissense".