Programmitv.info

Tiki Taka, la “lotteria” dei rigori tiene banco

La prima giornata del campionato di serie A si è conclusa con poche sorprese. La Juventus ha vinto, nonostante un gol annullato al suo fuoriclasse Ronaldo, e anche se ha lasciato in panchina buona parte dei suoi acquisti. Anche il nuovo allenatore Maurizio Sarri ha consigliato strategie e cambi via sms, costretto a letto dalla polmonite. Ma la Vecchia Signora non ha avuto problemi a superare il Parma.

Anche il Napoli, aiutato da un rigore su cui si discute, ha superato la prova.

Tra le prime della classe, solo il Milan ha registrato una battuta d’arresto, ma la stagione è lunga, ci saranno cambi e aggiustamenti, che renderanno ancora più interessante seguire la squadra del cuore per gli italiani innamorati del calcio. Per loro, infatti, la partita settimanale è soltanto l’ingrediente chiave di un cocktail che coinvolge in tanti modi. Ci sono i commenti sui giornali, i blog, le trasmissioni televisive. E poi i giochi, collegati alla squadra amata o al campionato in generale. Per non parlare delle scommesse, che grazie a internet sono diventate sempre più popolari. Si sfida il caso sui risultati di casa nostra come su quelli esteri e spesso indovinare i risultati on line diventa un modo per dimostrare competenze e abilità. Oltre che per raggranellare piccoli guadagni e divertirsi. In fondo è sempre più facile mettersi alla prova, con siti e piattaforme che permettono di agire in sicurezza e senza rischi.

Oltre che online, gli italiani si divertono a seguire il calcio in televisione. Uno dei programmi più amati è Tiki Taka, su Canale 5, condotto dal giornalista Pierluigi Pardo insieme a Wanda Nara, la moglie-agente di Mauro Icardi.

Arrivata alla settima stagione, la trasmissione vanta la presenza di due opinionisti fissi: Christian Vieri e Antonio Cassano. Quest’anno, poi, è presente anche la influencer e speaker radiofonica Giorgia Venturini, che si occupa di social media.

Nella prima puntata Wanda Nara ha svolto un ruolo di primo piano, rivelando dettagli sul fronte dell’ingaggio del marito e protetto Mauro Icardi, in una vicenda che non ha ancora trovato soluzione. Secondo lei, la sua avventura all’Inter non è finita.

Al centro della puntata, che valutava la sconfitta del Milan, unica grande ad essere fermata nel debutto di campionato, si è discusso anche di rigori. L’analisi della moviola di Graziano Cesari ha animato il dibattito in studio a proposito del rigore negato al Milan, ma anche del gol di Ronaldo annullato alla Juve.

Commenti, valutazioni, ipotesi di scenari: sono bastati novanta minuti in campo per scatenare la dietrologia del calcio, che proseguirà per tutto il campionato, perché le partite giocate hanno un tempo preciso, si sa, ma le parole che le raccontano, analizzano e criticano sono infinite e diventano il sottofondo della vita degli appassionati, animando ogni momento libero della loro giornata. In attesa della prossima sfida e della prossima puntata di talk show che, come Tiki Taka, vivisezionano tiri in porta e calci d’angolo per fare in modo che il divertimento non abbia fine.

[seo-search-tags]