Programmitv.info

Boris Giuliano, in prima TV oggi su Rai Uno

Nel giorno in cui si ricorda la morte di Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, Rai Uno ha scelto di mandare in onda una fiction sul poliziotto Boris Giuliano, ucciso dalla mafia nel 1979 con 7 colpi di pistola sparati alle spalle.

boris-giuliano

In onda oggi e domani, la fiction vede come protagonisti Adriano Giannini, Ettore Bassi e Nicole Grimaudo, mentre la regia è di Ricky Tognazzi. La nuova miniserie di Rai Uno è dedicata proprio alla memoria del poliziotto Giuliano che nella Sicilia degli anni Sessanta e Settanta ha portato avanti la sua lotta contro la mafia con nuovi metodi di investigazione.

All’epoca, purtroppo, la mafia non veniva neanche nominata, mentre nella realtà i suoi esponenti erano impegnati a preparare delle vere e proprie mattanze. Boris, con sole cinque auto e quattro radioline per comunicare con i suoi uomini, è però riuscito a indagare e a colpire duramente la mafia.

Giuliano, grazie anche alla collaborazione con l’FBI, riuscì a concentrare le sue indagini sul narcotraffico. “Nella mia carriera ho affrontato molte volte il tema della criminalità organizzata, con film quali I giudici, La scorta, Vite strozzateIl caso Enzo Tortora, L’assalto. Storie d’ingiustizia e di coraggio. Il coraggio di uomini che hanno sfidato a viso aperto il malaffare, sacrificando la loro stessa vita per un’ideale di libertà. Boris Giuliano può essere considerato, a buon diritto, il padre di molti di loro e in alcuni casi l’ispiratore”, ha affermato il regista Tognazzi.

[seo-search-tags]