Programmitv.info

Emmy 2015, trionfa Game of Thrones

Come ogni anno, si sono tenuti negli USA gli Emmy Awards 2015, a Los Angeles, in California. Si tratta della 67esima edizione degli Emmy Awards, ovvero i premi sulla stagione televisiva che si è conclusa la scorsa primavera – in particolare, l’attenzione si focalizza su telefilm e serie tv. Gli ambiti premi sono assegnati dall’Academy of Television Arts and Sciences, un’associazione che comprende attori, registi, sceneggiatori e addetti ai lavori: possiamo definirli “gli Oscar della tv americana”. La cerimonia è stata presentata dall’attore comico Andy Samberg.

Fonte: vanityfair.it

Fonte: vanityfair.it

Questa volta, con un totale di 12 premi, nuovo record (The West Wing aveva il record precedente, dato che negli Emmy Awards del 2000 aveva vinto nove premi), ha trionfato la serie tv Game of Thrones: ha vinto il premio come miglior serie, migliore regia e migliore sceneggiatura di una serie drama. Su 24 nomination ricevute, 12 premi è un bel bottino! Jon Hamm, invece, si è finalmente aggiudicato l’Emmy come miglior protagonista in una serie drama grazie al suo ruolo in Mad Men, dopo sette serie!

La migliore serie comica è invece quest’anno Veep, la serie tv HBO con Julia Louis-Dreyfus, che ha anche portato a casa il premio come migliore attrice in una serie comica. Nel complesso il maggior numero di premi è stato vinto dal canale tv HBO. Tanti applausi anche per Viola Davis, la prima donna nera a ricevere un Emmy Award come migliore attrice in una serie drammatica per How to Get Away with Murder.

«L’unica differenza fra le attrici di colore e le altre sono le opportunità. Non puoi vincere un Emmy per un ruolo che non esiste», ha affermato la Davis con le lacrime agli occhi ritirando il premio, e conclude dedicando la vittoria a Kerry Washington, Taraji P. Henson, alla sceneggiatrice Shonda Rhimes (già autrice di Grey’s Anatomy), a Halle Berry e alle altre colleghe afroamericane.

[seo-search-tags]