Programmitv.info

Miss Italia 2015, ragazze curvy e trans

Miss Italia 2015 sarà diversa da tutte le precedenti edizioni del concorso di bellezza. E’ una cosa che si dice ogni anno, ma questa volta potrebbe essere vero. In effetti, sarà la prima volta che vedremo delle miss “curvy” (taglia 52 la miss più in forma), e addirittura delle miss trans – anche se non sapremo chi sono.

miss-italia-2015-curvy

Sono in tutto dieci le candidate dalle forme curvy, che sono state scelte tra 200 in un casting svoltosi a Roma nella sede della Romeur Academy. Ma solo alcune di loro saranno ammesse: dal 1° al 25 agosto sarà possibile votare la miss preferita sul sito www.missitalia.it, e le prime tre saranno ammesse direttamente alle Prefinali nazionali di Miss Italia 2015. Per votare, bisogna innanzi tutto registrarsi nell’area dedicata agi utenti che intendono votare “La Curvy di Miss Italia”. E’ necessario inserire i propri dati: il numero di cellulare, l’indirizzo e-mail, residenza, città e regione. Ricevuta dal sistema una mail di conferma, l’utente potrà dare un massimo di tre voti, non tutti alla stessa ragazza, ovviamente!

Miss Italia 2015 si svolgerà a Jesolo a partire dal 1° settembre, e la finale andrà in onda in diretta tv domenica 20 settembre. Simona Ventura, in merito alle novità di questa stagione, afferma: “Vogliamo donare splendore a un marchio storico. Una missione già iniziata lo scorso anno. Ancora più dei buoni ascolti sono contenta delle belle parole di dirigenti e pubblico per la mia prima conduzione. Ho accettato volentieri la proposta di Patrizia Mirigliani“.

E le trans? Sono state volute specificamente dalla giurata Vladimir Luxuria, per la quale per fare la giurata a Miss Italia era imprescindibile una modifica al regolamento, ovvero la clausola che vuole che la miss sia ‘di sesso femminile dalla nascita’. Patrizia Mirigliani questa volta ha avuto coraggio: in fase di selezione, saranno controllate solo le carte di identità delle ragazze. Via libera dunque a trans e a chi ha cambiato sesso. Quest’anno si prospetta una Miss Italia molto diversa!

[seo-search-tags]