Programmitv.info

The Residence, arriva una nuova serie tv con Kevin Spacey

Si chiama The Residence la nuova serie tv che segna il primo progetto nato dalla collaborazione tra Fox e Trigger Street. Attualmente in lavorazione, nel cast ci sarà anche Kevin Spacey, che con Dana Brunetti, autore di House of Cards e di The Social Network, possiede la casa di produzione Trigger Street Productions. I due hanno infatti siglato un accordo con Fox 21 e Fox Tv: The Residence e sarà un political drama, un po’ come House of Cards, e sarà ispirato all’omonimo romanzo scritto da Kate Andersen Brower.

house-of-cards-cast-terza-stagione

Il nuovo political drama che, ci scommettiamo, avrà un grande successo, racconterà delle relazioni e degli intrighi nati tra i “residenti” della Casa Bianca, ovvero delle famiglie che si sono susseguite nel corso degli anni, con un occhio attento anche ai vari membri dello staff. Il romanzo non è ancora stato tradotto in italiano, ma siamo sicuri che lo sarà ben presto, se la serie tv The Residence arriverà, com’è naturale, anche su Sky Italia. Si parla già di una via di mezzo tra Downton Abbey e House of Cards, in cui non mancheranno gli intrighi di potere.
Kevin Spacey non è certo un attore nuovo a questo tipo di drama politico, incentrato sulla Casa Bianca; a parte il suo ruolo di Presidente Frank Underwood in House of Cards, infatti, Kevin Spacey ha avuto un altro ruolo presidenziale nel film Elvis e Nixon, che raccontava la storia del famoso incontro nel 1970 tra Elvis Presley e il presidente degli Stati Uniti dell’epoca, Richard Nixon.
Spacey e Brunetti, produttori dello show, hanno inoltre ingaggiato la giornalista Megyn Kelly, ex avvocato e commentatrice politica per Fox News Channel, come co-produttrice esecutiva della serie tv, probabilmente per avere qualche consiglio in più su come sviluppare la trama. Non è ancora però chiarissimo se Kevin Spacey si limiterà a produrre lo show, se interpreterà il presidente, o se sarà una figura di secondo piano.
[seo-search-tags]